Emily e Jared, destination wedding in Toscana

0
304
views

braccini_apertura

Nei fantastici scatti di Angelica Braccini un nuovo destination wedding nella nostra bellissima Toscana. Due ragazzi innamorati per un matrimonio intimo e indimenticabile.

Dalla Wedding Photographer…

«Ho conosciuto Emily e Jared per la prima volta in Piazza della Signoria a Firenze e mi sono piaciuti subito, una giovane coppia di Chicago che aveva deciso di sposarsi in Toscana e portare la loro famiglia e gli amici in Italia per il loro giorno speciale. Mi hanno detto subito che si sarebbero sposati a Villa Cornacchi, una stupenda casa colonica nel cuore della Toscana, dove avevo già lavorato e sono stata felice di ritornarci. La cerimonia, solitamente, si svolge nel giardino principale appena sopra la piscina, dove si può ammirare tutta la valle, la vista è mozzafiato!

Una delle prime cose che ho notato arrivando da Emily quel giorno, è stato l’abito, sembrava fatto proprio per lei, pizzo color avorio, il modello Bianca di Anna Maier. Poi mi è stato detto che quest’abito apparteneva alla migliore amica di Emily e le era stato prestato. In quel momento ho realizzato che c’era qualcosa di più; era come se quell’abito contenesse l’essenza di una grande amicizia. Poi un tocco personale, Emily ha aggiunto una cintura color avorio di Swarovski. Per il trucco ha fatto tutto da sola nella splendida veranda e ci ha dato la possibilità di scattare delle bellissime immagini in un modo davvero insolito.

Emily e Jared hanno voluto incontrarsi prima dell’incontro all’altare, in modo da stemperare un po’ di emozione. La cerimonia, comunque, è stata molto emozionante con la celebrazione curata da Jo Bertolino. Sposi e ospiti, dopo la cerimonia, si sono spostati sotto il portico principale per l’aperitivo allestito su tavole di legno impreziosite da paillette di fiori rosa e bianchi, il mood di tutto l’evento. Come in una favola è stato tutto perfetto, anche le due gocce cadute nel bel mezzo della celebrazione!»

Dalla Sposa

«Eravamo alla ricerca di un evento intimo, una trentina di persone della nostra famiglia e gli amici, e l’Italia è stata la location di uno dei nostri viaggi più belli. Così abbiamo deciso di organizzare un soggiorno di tre giorni in una villa nel cuore della campagna Toscana. Questo ci ha permesso di trascorrere bellissimi momenti con ogni persona che era venuta fino a qui solo per noi da Chicago. Volevamo che tutti si sentissero rilassati ma con un tocco di eleganza.

I giardini della villa e la vista sulla valle erano incredibili, un posto come quello non ha bisogno di grandi allestimenti, è praticamente perfetto così com’è! Non abbiamo scelto un colore specifico ma abbiamo pensato ai colori delle vigne per riflettere uno degli aspetti preferiti e tipici dell’Italia. Il “Qualcosa di prestato” era il mio abito in pizzo, è stato meraviglioso poterlo condividere con la speranza che un giorno potrò a mia volta prestarlo ad una grande amica. Un soprano ha cantato “Con te partirò” durante l’ingresso sulla passatoia, questo ci ha fatto sentire un po’ “italiani”! Ci è piaciuto tantissimo il tavolo imperiale in legno decorato con fiori e lanterne. Non dimenticheremo mai la gioia che abbiamo provato nel vedere tutti intorno a quella tavola, era tutto così conviviale mentre sullo sfondo, oltre le candele che splendevano c’era quell’incredibile panorama! Anche se c’è stato qualche momento di pioggia questa giornata non sarebbe potuta essere più romantica!»

braccini_01 braccini_02 braccini_03 braccini_04 braccini_05 braccini_07 braccini_08 braccini_09 braccini_10 braccini_11 braccini_12 braccini_13 braccini_14

Crediti/Credits:

Photographer:  Angelica Braccini Photography//Shoes: Bagdley Mischka//Dress Store: BCBG//Event Venue:Casa Cornacchi//Groomsman Attire:Duru’s//Second Shooter:Ilaria Costanzo photographer//Floral Designer:Stiatti Fiori//Favors and Gifts: The Left Bank//Officiant:Tuscan Pledges//Dress Designer:Ulla Maija//

Submitted via Two Bright Lights

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.