Allestimento d’inverno per il matrimonio di Eleonora & Matteo

0
51
views

M+E_apertura

Un allestimento a tema “inverno” nel giorno di Sant’Ambrogio, difficile non farsi influenzare dal Natale alle porte!

La giornata è iniziata molto presto, con il matrimonio alle undici e il bouquet della sposa da fare e consegnare entro le nove ci siamo svegliati alle sei! Poi di corsa in chiesa per dare le ultime indicazioni ai miei collaboratori e via verso la location: la Fortezza Viscontea di Cassano d’Adda, vicino Milano. Un luogo perfetto per il tema scelto dagli sposi e di grande spessore storico: nella sale del castello, Leonardo Da Vinci organizzò “La festa del Paradiso”, nel 1490, per le nozze di Galeazzo Sforza e Isabella d’Aragona (di questo parleremo in un prossimo post…).

M+E_fortezza

La sala da pranzo è davvero magnifica: soffitti a volta affrescati che si stagliano sulle finiture ultramoderne e le grandi vetrate che danno sul cortile interno. Per i tredici centrotavola abbiamo preparato delle ghirlande di rami intrecciati bianchi ornate di rose, bacche e pigne. Uno specchio alla base e candele di varie altezze all’interno. Diamantini e tealight completavano l’allestimento. Una volta accese tutte le candele l’effetto in sala è stato molto caldo e accogliente e ha fatto dimenticare agli ospiti il freddo pungente dell’esterno.

M+E_salaM+E_menu

Il bouquet di Eleonora, rigorosamente in tema. Rose, bacche di brunia, pigne e gypsophila,  fatto dalle sapienti mani di Anna.

M+E_bouquet

Il tableau è stato sistemato all’ingresso, tra la zona dove si è svolto l’aperitivo e la sala da pranzo. I nomi degli invitati scritti al centro di grandi fiocchi di neve intagliati e appesi ad un maestoso albero di rami di nocciolo sbiancati.

M+E_tableau

Tutti gli angoli della fortezza sono stati arricchiti da lanterne, pigne argentate e ramoscelli innevati per l’occasione. La vera sorpresa per gli sposi stava prendendo forma nell’ultima saletta che avremmo aperto dopo il taglio della torta nuziale. Il camino acceso e lo scoppiettio del fuoco hanno reso l’allestimento ancora più magico. La sala ricca di nicchie e incavi è stata riempita anch’essa di candele e lanterne. Tre alberi al centro del piano, adornati di diamanti coccolavano sette biscottiere con squisiti confetti, immersi nella neve.

M+E_conf_1

M+E_conf_2

M+E_conf_4 M+E_conf_5 M+E_conf_6 M+E_conf_7 M+E_conf_3

M+E_bombo_1

Aspetto le vostre impressioni, commenti e… voi preferite i matrimoni d’inverno o quelli estivi?

Un ringraziamento speciale a Ricky & Micky!