ZIWO 2015, le nozze svelate nel sondaggio annuale di Zankyou.com

0
124
views

ziwo2015_A

Quindicimila coppie intervistate hanno fornito un nuovo quadro sulla situazione dei matrimoni a livello mondiale. Tante sorprese e qualche piccola rivincita per noi italiani!

Zankyou.com ha lanciato nel mese di luglio la seconda edizione del Sondaggio Internazionale sui matrimoni ZIWO 2015. Più di 15000 le coppie coinvolte e chiamate a rispondere a 60 domande relative all’organizzazione del proprio matrimonio e provenienti da 20 paesi di tutto il mondo.

Zankyou.com ha pubblicato i risultati, andiamo a vederli insieme!

Prima di tutto c’è da sottolineare che in media l’11% delle risposte sono arrivate dal mondo maschile. Sembra che gli uomini spagnoli, messicani e portoghesi siano stati i meno attivi con percentuali del 4.98%, 5.19% e 6.54%. Primi nella classifica dei maschietti, americani, inglesi e italiani rispettivamente con il 31.58%, 18.18%, 15.75% di risposte.

ziwo2015_B

Una sorpresa romantica arriva alla domanda sulla motivazione del matrimonio, il 93% degli intervistati ha risposto: solo per amore! Anche qui gli americani sono in testa con il 98%, seguono colombiani e francesi con il 97%. Per gli italiani è stato registrato un dato in controtendenza, solo lo 0.98% ha ammesso di essere stato spinto verso il matrimonio dalla propria famiglia.

Ma chi parla prima di matrimonio: lei o lui? Pare che i due sessi siano in parità con il 44% alle donne e il 56% agli uomini. Un risultato che comunque non toglie il primato dell’organizzazione alle donne che ovviamente rimangono le più attive con il 47% di quelle che si lanciano per prime nell’organizzazione del wed’day, contro il 46% di coppie che danno il via insieme ai preparativi. Solo il 4% degli uomini decide di cominciare per primo ad organizzare le nozze, italiani in testa con il 7%!

Quanto dura il fidanzamento prima di arrivare al giorno del si? In generale abbiamo un risultato molto vario con il 33% degli sposi che convola a nozze nei primi due anni contro il 25% che hanno aspettato fino a 3 e 4 anni. Gli italiani? Sono i più vogliosi di arrivare all’altare con il 50% di nozze entro i primi due anni di relazione, con il 55% dei tedeschi che invece hanno aspettato più di 4 anni prima di pronunciare la loro promessa.

Altro dato controcorrente tutto italiano riguarda il tempo che passa dalla proposta al giorno del matrimonio. Se mediamente i preparativi durano circa un anno, il 35% dei nostri connazionali impiega anche 18 mesi per l’organizzazione del matrimonio. Vogliamo che tutto sia veramente perfetto!

E il regalo? Gli italiani non hanno limiti, sono i più generosi sia per quanto riguarda il regalo medio, 229.42 Euro, sia per il valore della lista nozze.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.