La scelta del colore: un arcobaleno di emozioni!

0
152
views

artimondo_01Decidere il colore del proprio matrimonio è spesso il primo passo intrapreso dagli sposi. Da qui infatti, come spiega nel suo appuntamento su Artimondo l’esperto Mauro Adami, si stabilisce lo stile delle nozze ma anche delle bomboniere e delle scarpe della sposa (per chi vuole osare!).

Ogni anno si sa ha i suoi colori e il 2014 è dedicato allo splendido Radiant Orchid, etichettato da Pantone “Colore dell’Anno”. Questa gradazione di fucsia, brillante ma raffinata, si addice a un matrimonio romantico e al passo coi tempi.

Per il 2014 sono di moda anche il blu e il giallo, due tonalità che nonostante sembrino agli antipodi è possibile abbinare con accostamenti appropriati  per conferire al matrimonio un’idea di gioia e armonia il blu, positività e forza il giallo. Essendo delle tinte forti, Adami suggerisce di accostarli alle gradazioni del bianco, come il perlato, in modo da renderli protagonisti indiscussi della mise en place.

artimondo_02

Star del 2013, il verde ci darà ancora delle emozioni! Per sua natura è freddo, ma ricco di nuance. Fortemente connesso con la natura, la speranza e il lato più sincero della nostra personalità, è in grado di rendere una location di classe, autentica e rasserenante. Il verde mela è perfetto per la bella stagione e  i ricevimenti open air, mentre i toni più scuri e caldi del verde oliva o del verde salvia sono adatti per un ricevimento autunnale.

Siete confusi da questa tavolozza di colori? Ricordatevi i due punti principali: il giorno del sì deve esprimere il carattere degli sposi, a prescindere dai colori dell’anno, e le gradazioni scelte devono essere in armonia con il luogo del ricevimento.

Se avete paura di sbagliare puntate sul tortora, che è sempre in voga: elegante nella sua leggerezza, si presta a un’ampia serie di accostamenti.

E voi quale colore scegliete?