Domo Adami, preview delle collezioni 2015. L’abito da sposa è leggero e innovativo.

0
209
views

DA_apertura

Domo Adami ha presentato, nella splendida “Sala dell’Incantesimo” dell’Hotel Chateau Monfort di Milano, le nuove collezioni 2015: Bridal Couture Made in Italy e Domo Adami STUDIO. Andiamo a scoprire le novità presentate nel Press Day!

L’atmosfera è stata quella delle grandi fiabe, gli abiti leggeri ed innovativi di Domo Adami non potevano avere cornice migliore della Sala dell’Incantesimo di Chateau Monfort.

DOMO ADAMI BRIDAL COUTUTRE MADE IN ITALY 2015

Un sussurro di eleganza la nuova collezione Domo Adami Bridal Couture Made in Italy 2015. Lontana dai luoghi comuni e dalle solite linee, in cerca di un romanticismo sognante ed essenziale, perfetto per una sposa esigente e raffinata. La grande qualità sartoriale degli abiti Domo Adami esalta il gioco delle trasparenze e dei volumi arricchiti da touche floreali e motivi preziosi che abbracciano il corpo della sposa senza protagonismi inutili.

DOMOADAMI_3

Innovazione e ricerca, tratto distintivo del brand, si manifestano nella nuova collezione grazie all’uso di tessuti preziosi, un’eredita culturale di grande spessore: i gazar di seta con trame a canestro hanno una originale texture che si esprime in volumi gonfi e pieni, in pieghe ricche e arricciature strutturate, regalando agli abiti un sapore “haute couture”; le garze di seta, leggerissime prendono il posto dell’organza e si sviluppano in varianti con stampe che ritrovano gli antichi pizzi francesi. L’organza viene interpretata con una lavorazione cloquè, producendo effetti voluminosi e una leggerezza che non ha rivali; il lino tessuto con la seta è ancora più fresco e luminoso.

DOMOADAMI_2

E ancora novità, la creatività non si ferma! Ecco comparire un tulle ricoperto di paillettes bianco latte, opache, che ricordano l’effetto delle squame dei pesci, diventa il tessuto per un abito a sirena, affascinante, o il corpetto di una romantica ballerina. Le stampe floreali  su organza e gazar esprimono la tradizione delle seterie comasche e dei grandi maestri impressionisti, trasformando gli abiti in opere d’arte. E per finire il pizzo, immancabile quando le ispirazioni riportano al romanticismo: dai classici rebrodè francesi ai dentelle de Calais, dai macramè a volte ritagliati e applicati su chiffon di seta alle nuove bordure create con fili di nylon per un effetto prezioso, evanescente ed innovativo al tatto.

DOMOADAMI_1

DOMOADAMI_5

DOMOADAMI_4

DOMO ADAMI STUDIO 2015

La parola d’ordine per la nuova collezione DOMO ADAMI STUDIO 2015 è leggerezza. Una collection che riesce in modo ricercato ed essenziale ad interpretare la contemporaneità.

DA_STUDIO_1

Linee asimmetriche e glamour, ispirate spesso alle Divine degli anni ’30 e ’40 sono ornate da pizzi leggeri e dettagli luminosi. Anche i modelli STUDIO sono incentrati sul concetto di innovazione, puntano al rinnovamento della tradizione nuziale tutta Made in Italy. Abiti che esprimono davvero femminilità ed eleganza grazie anche alle linee più sobrie e ricercate della collezione.

Le linee scivolate richiamano le atmosfere dei Jazz Club, esaltate dai satin e dalle morbide georgette. I volumi sono interpretati da leggeri taffetas, con panneggi e drappeggi o da mikado che scolpiscono la figura.

Il pizzo è utilizzato come dettaglio o in all-over su abiti morbidi o su corti frizzanti, un elemento ricorrente della collezione. A volte impreziosite da conterie di vetro trasparente, altre è sagomato e composto con petali d’organza che creano dei fiori tridimensionali, leggerissimi.

Il tulle scivola sulle linee impero, vela scollature e spacchi o sovrapposto in infiniti strati a creare gonne soffici, ampie e super leggere.

DA_STUDIO_5 DA_STUDIO_4 DA_STUDIO_3 DA_STUDIO_2Cosa dire? Domo Adami riesce sempre a stupire con le sue creazioni. E voi cosa ne pensate? Avrete un abito Domo Adami per il vostro giorno speciale?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.